Eels – Blinking Lights And Other Revelations

Acquista: Data di Uscita: Etichetta: Sito: Voto:

C’è un uomo con la barba, non è bello, in pigiama, e ha capito che il senso della vita va cercato nelle luci. Quest’uomo caso vuole che sia anche uno dei migliori autori di musica tra quelli che hanno conquistato le scene negli anni ’90. Quest’uomo ha dato a chi aveva voglia di ascoltarlo gioiellini malinconici e ballate rock potenti, canzoni allegre e ritratti del malumore. È Mr.E, il cantante degli Eels. Mr.E per chi lo sa apprezzare è sicuramente uno dei migliori a giocare con le sette note, in questi anni ha suonato un po’ di tutto, e non smentisce la sua verve creativa con questo ultimo, splendido, corposo doppio cd. Un disco con trentatré canzoni, tantissime, e nessuna di queste annoia, nessuna stanca, un lavoro splendido e sempre piacevole. Brani come “Whatever happened yo soy bomb” con l’eleganza degli archi e la melodia accattivante della chitarra ad accompagnare la voce profonda di mr.E non possono non colpire l’anima dell’ascoltatore. La stessa voce che segue un pianoforte allegro come in “Suicide life”, o che sa viaggiare anche nei brani più attivi come la splendida e coinvolgente “Trouble with dreams”. Un disco da trentatré canzoni dove ognuna ha il suo preciso motivo nel disegno complessivo dell’opera. Sarebbe sbagliato affrontare questo disco dalle singole canzoni perché la sua miglior caratteristica è la coesione, l’essere completo in quanto tale. Di certo per quanto mi riguarda questo “Blinking Lights And Other Revelations” rientra sicuramente tra i dischi migliori di questo 2005, pochi autori sanno essere così amichevoli con l’ascoltatore dandogli anche un così ampio catalogo musicale che sa spaziare tra i generi e le note con una classe unica. Un’opera che non può mancare nelle collezioni di chiunque voglia dalla musica emozioni, sentimenti, profondità e piacere nell’ascolto.