Valerio Cosi & Enzo Franchini – Conference Of The Aquarians

Acquista: Data di Uscita: Etichetta: Sito: Voto: (da 1 a 5)

È semplicemente bello questo album di Valerio Cosi ed Enzo Franchini. ‘Conference of the aquarians’ è un concentrato free-jazz che scalpita tra classicismi, esplosioni creative e inaspettate incursioni nell’elettronica più noise.
Risulta facile smarrirsi tra le note incastrate da questo duo, esalati dalla violenza sonora del sassofono e trascinati dalla potenza della batteria. Questi due musicisti creano però principalmente paesaggi nei quali smarrire lo sguardo dell’udito.
Il maggiore punto di forza del disco è la sua versatilità, la sua capacità di tenere incollata l’attenzione dell’ascoltatore per tutti i quaranta minuti, tra lente colate di note ammalianti e improvvise tempeste di rumori che nonostante la l’impetuosità risultano sempre piacevoli, quasi soffici nella loro furia espressiva.
‘Conference of the aquarians’ è un flusso perpetuo di emozioni, di stile e di classe, un’esperienza esaltante e coinvolgente per l’ascoltatore che resta incatenato a questa irresistibile valanga free-jazz, un labirinto di note nel quale si rivela bellissimo perdere l’orientamento. Valerio Cosi e Enzo Fraschini si rivelano in tutta la loro bravura di abili pittori, capaci coi loro strumenti di colorare con le loro pennellate, a volte nervose, altre volte calme e ferme i quadri che compongono questo splendido lavoro.