Metal Carter: Come un mix di gocce nella cedrata

Era da tanto tempo che aspettavo un occasione così, ma finalmente ce l'ho fatta. Praticamente ho esaudito uno dei miei sogni più nascosti. Finalmente sono riuscito a sentire Metal Carter dal vivo, ed è stato notevole. Un Artista con la A maiuscola, uno che dal nulla è riuscito a creare qualcosa di fresco e nuovo, lottando giorno dopo giorno ed imponendosi come grande musicista e grande personaggio. Ed il bello è che a lui di tutto questo non importa un bel nulla, e quindi massimo rispetto nei secoli dei secoli. Amen.

Metal Carter ultimamente è davvero in stato di grazia, e l'ha dimostrato al folto pubblico accorso al Blogos di Casalecchio di Reno quasi solo per assistere alla sua esibizione. Ha dato tutto ciò che poteva dare, non si è concesso un attimo di tregua, non ha concesso un attimo di tregua ai presenti, che hanno gradito assai lo spettacolo. Anzi, più che gradito lo hanno vissuto.

L'occasione era una di quelle importanti: presentazione del nuovo album Vendetta Privata (che, per inciso, è davvero una bomba). Clima da grande evento e Jagermeisterz ad aprire hanno fatto il resto, ma era Carter ciò che contava. E Carter è stato, in tutta la sua irruenza
In un'ora ha messo sul piatto della bilancia tutto se stesso: superclassici (Lascia che io sia e Truceboia sono state puro delirio da far odiare queste mura) e nuove chicche che però inspiegabilmente tutti conoscevano (Pagliaccio di ghiaccio pt. 2 prosegue idealmente il discorso fatto ai tempi del primo disco e dal vivo ha un'intensità disarmante, Il suono del male trasuda violenza ed è riuscita addirittura a scatenare un pogo feroce). Si è messo in gioco ed ha vinto la sfida, come è giusto che sia. Nonostante l'acustica del locale non fosse proprio delle migliori, grandi suoni e grandi basi hanno accompagnato il rapper romano e lo hanno portato al traguardo. Ma, a dire il vero, Carter potrebbe anche fare senza basi (come ha fatto eseguendo a cappella la sua parte di Verano Zombie pt2), perché è lui e solo lui, unico ed inimitabile. Un uomo in grado da solo di fare la differenza, di quelli che ne nasce uno ogni dieci anni.

Metal Carter è cresciuto tantissimo ed ormai è una macchina da guerra. Se solo volesse potrebbe conquistare il mondo. Ma non lo vuole, e va bene così.

Foto di Mistress_F

  • eh

    stiamo scherzando vero?

  • yes yo! carter è un grande!!

  • ahahahah maddai, un artista con la A maiuscola, va bene i gusti, ma questo..
    vaccaghttp://www.rocklab.it/commenti.php?tabella=concerti&id_contenuto=308#self
    Le emoticonsa

  • Ma questa recensione è seria? Secondo me è un fake

  • Aki

    lo so non ti piaccio recensore di ghiaccio
    pagliaccio di ghiaccio
    lo so non ti piaccio recensore di ghiaccio
    JO JOJO
    nn sentivo rime cosi belle dal tempo di
    "give me five" di jovanotti

  • METAL CARTER UNICO ED INIMITABILE ANTI MITO.CHI NON LO CAPISCE ANDASSE A AFFANCULO!!

  • é grandissimooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!