El Mahdy Jr – The Spirit Of Fucked Up Places

Acquista: Voto: (da 1 a 5)

Convalescente in un letto d’ospedale, Mahdi, riflette sul suo viaggio in esilio; Ripensa ad Annaba e Mohamed Boudiaf, alla rivolta popolare Algerina, viaggia con la mente verso Istanbul e riaprendo gli occhi scopre che il soggiorno lavorativo in Burkina Faso non gli ha causato solamente problemi – la malaria -, bensì una possibilità d’espressione. Traduttore Franco-Arabo per sopravvivenza, devoto tabagista – “La musica è come il tabacco ed il caffè, si può vivere senza, ma che vita sarebbe?” Ndr -, da sempre attratto dagli effetti che la cultura popolare autoctona avesse sul contesto musicale locale, Jr, sogna d’imbrigliare l’attitudine del terzo mondo innestandola in una trance musicale capace di spaziare da quella Algerina al Folk Turco, dalle chitarre del Mali ai tamburi Rai, velandone le urgenze con tono mistico-devozionale. Ridestando sfarzose sonorità arabesche, smarcandole dal pregiudizio, il nostro racconta di viaggi e di morte, raccoglie testimonianze in beat nel tentativo di musicare lo spirito che risiede nei posti dimenticati da Dio, riuscendoci.

[schema type=”review” name=”El Mahdy – Spirit Of Fucked Up Places” author=”Rossi Alessandro” user_review=”5″ min_review=”1″ max_review=”5″ ]