Statuto @ Hiroshima mon amour ( Torino) – 05 febbraio 2016

Ritmi di metropoli, suoni  multietnici, abiti impeccabili, siamo noi“. Se si cerca una definizione sintetica di questo live e più in generale per quanto riguarda l’intera carriera degli Statuto probabilmente questa frase tratta da Ritmi di metropoli, terza traccia di “Amore di classe”, è quanto di più veritiero e giusto per  quella che è molto probabilmente la più importante band mods di tutto il panorama italiano e non solo.

Il live è stato sapientemente diviso in due parti per dar modo di sviluppare la storia raccontata nel concept album. Grazie anche agli intermezzi recitati in modo impeccabile da Domenico Mungo la storia è arrivata perfettamente al pubblico. La seconda parte di live è stata dedicata invece alle loro canzoni più famose su cui un pubblico da prima molto partecipe e attento alla storia raccontata si è lasciato andare a quello che è stato in tutto e per tutto un grandissimo live. Altra menzione è d’obbligo per i The Minis, giovanissimi e bravissimi ad aprire il live. Rabbia&Stile!