Bobo Rondelli @ Teatro dei Rinnovati (Siena) – 14 aprile 2016

“Un palco troppo grande, quello dei Rinnovati: così Bobo Rondelli apre il suo concerto, ma bastano pochi minuti perché tutto diventi per lui familiare e intimo. Bobo ci regala l’emozione del suo Piero Ciampi, una malinconia sospesa tra la platea e i palchetti che lascia spazio, tra una canzone e l’altra, a sketch sull’attualità e sulla Toscana tutta su cui il cantautore livornese non si risparmia.

Da ricordare “Natale è il 24” e “Io te, e Maria” nella prima parte del concerto, mentre il bis è affidato a “Un giorno dopo l’altro” di Luigi Tenco e a “La canzone dell’amore perduto” di Fabrizio De André. Il pubblico ride e si diverte grazie al performer dalla battuta sempre pronta – e si emoziona a sentire canzoni di un cantante punk prima che il punk stesso fosse stato inventato.

.

IMG_2899

About Carlo Pellegrini

Nato a Siena nel 1986 e residente a Montepulciano. L'aria poliziana e la Minolta del mio babbo mi hanno fatto conoscere l'arte e la fotografia. Tra il 2012 e il 2013 ho frequentato un corso presso il Siena Art Institute. Da novembre 2014 fino a settembre 2015, ho frequentato una master di fotografia a Roma, che mi ha permesso di capire come costruire un racconto attraverso la fotografia. La mia attività di fotografo comprende reportage che sviluppano in me grande curiosità ma anche storie personali.