Posts Tagged 'spilletta'

Queens Of The Stone Age: ecco il video di “The Way You Used to Do”

Queens Of The Stone Age: ecco il video di “The Way You Used to Do”

I Queens Of The Stone Age hanno rivelato il video di “The Way You Used to Do”, il primo singolo estratto dal nuovo “Villains”. Il video, diretto da Jonas Åkerlund e prodotto da Serial Pictures, viene descritto dalla band come: “a fever dream Satanic dance ritual extravaganza”. Nonostante i numerosi cambi di costume e di set, il tutto è stato girato in un solo giorno a Los Angeles.

Queens Of The Stone Age – Villains

Queens Of The Stone Age – Villains

Homme, dal canto suo, dice di aver pensato l’album come “una cosa stretta e asciutta”, che si ricongiunga con lo “spirito” Rock’n’roll tutto – noi diremmo piuttosto quello d’inizio millennio. Scopriamo così un Josh a cui piace ballare – ma anche questo l’avevamo già capito ascoltando i dischi di Eagles Of Death Metal e Them Crooked Vultures; da cui qui attinge a piene mani, soprattutto dagli ultimi.

Nuovo singolo per i Daughter: ascolta “Burn It Down”

Nuovo singolo per i Daughter: ascolta “Burn It Down”

Il trio londinese ha da poco condiviso il primo brano estratto da “Music From Before The Storm”, il loro prossimo album in uscita il 1 Settembre. L’album è la prima colonna sonora realizzata dalla band per il videogame “Life is Strange Before The Storm“, avventura grafica realizzata da Square Enix che sarà disponibile dal 31 Agosto 2017 su Microsoft Windows, PlayStation 4 e Xbox One.

Ultime dai Palchi – Luglio 2017

Ultime dai Palchi – Luglio 2017

Tanti festival, tanta bella musica e tantissimi artisti per questo luglio targato Rocklab! Soley, Vintage Trouble, Edda, Bonobo, Mark Lanegan, Dropkick Murphys, God is an Astronaut, Fast Animals and Slow Kids, Lumineers, Dinosaur jr, Foals sono solo alcuni dei nomi che noi di Rocklab abbiamo seguito per voi; qui ripercorriamo le gallery che hanno infuocato questo mese. I nostri fotografi sono stati anche all’Evo Festival, all’Eco Sound Fest e al Molecola Festival. Buona visione e buon agosto con i nostri wallpaper!

Lana Del Rey – Lust for Life

Lana Del Rey – Lust for Life

Lana del Rey con questo disco spalanca la sua carriera verso una frontiera di rinnovamento e contaminazione: si percepisce nell’atmosfera complessiva dell’album la presenza di Sean Lennon, che non solo riecheggia in brani come Tomorrow Never Came (chiara ispirazione beatlesiana), ma che ispira anche le musicalità vagamente distorte di brani come Cherry e In My Feelings.

Liars: due nuove tracce dall’imminente ‘TFCF’

Liars: due nuove tracce dall’imminente ‘TFCF’

Mostrando due lati del nuovo album, TFCF (che sta per Theme From Crying Fountain), ‘The Great Delusional’ si apre con la chitarra acustica (“C’è la chitarra acustica per tutto l’album! Non è assurdo?” dice Andrew) , mentre ‘Coins In MY Caged Fist’ galoppa con drum machine e sample, “Volevo usare molti sample” spiega “Ne ho usati pochi in passato, ma ora ho capito le potenzialità del processo: ho iniziato a campionarmi mentre suono diversi strumenti, poi ho messo tutti i campioni insieme in maniera artificiale”.

Hercules & Love Affair rivelano un’altra traccia del loro album in uscita ‘Omnion’

Hercules & Love Affair rivelano un’altra traccia del loro album in uscita ‘Omnion’

“Fools Wear Crowns è un brano assolutamente personale” spiega Andy Butler, e i cantanti Rouge e Gustaph aggiungono “Non avrebbe senso suonata da nessun altro”. La canzone inquadra “Omnion” nel suo insieme, un album che riflette il cambiamento dello stile di vita di Butler, che celebra il quarto anno di sobrietà dopo un lungo periodo di dipendenza da droga.

Lorde – Melodrama

Lorde – Melodrama

Ricco di sonorità disco anni ‘80/’90, sulla falsariga della ricostituzione del pop in chiave vintage, Lorde interpreta gli stati d’animo nevrotici e lunatici di un adolescente. Rispetto alle sue colleghe, si distanzia da quell’aura da prodotto discografico tout court, rimanendo semplicemente un’ottima interprete.

INDIeVISIBILE festival 2017 – V edizione

INDIeVISIBILE festival 2017 – V edizione

Torna anche quest’anno l’INDIeVISIBILE festival, la rassegna musicale ad INGRESSO GRATUITO, promossa dall’Associazione Culturale Valerio Capponi, che nelle scorse edizioni ha ospitato Il Teatro degli Orrori, Diaframma, Levante, Fast Animals and Slow Kids, Bud Spencer Blues Explosion, Nobraino, Wrongonyou, Gazebo Penguins, Andrea Appino, EDDA, Giovanni Truppi, Giancane, gaLoni, Emanuele Colandrea, BAMBOO e moltissimi altri…

Arcade Fire – Everything Now

Arcade Fire – Everything Now

Non è un disco nel quale contiamo “i pezzi forti” con due mani. Non come eravamo abituati a fare sia con The Suburbs che con il già discusso Reflektor. Everything Now fra intro, outro e la spezzata “Infinite Content” (che equivale a due mezze canzoni) è un disco “breve”. Sì, pecca forse più a livello di quantità che di altro. Ma ci tratteniamo dal dire che vorremmo altre canzoni e in fretta, sennò entreremmo ancora in conflitto col tema di fondo. Gli Arcade Fire sono questo, oggi.