Alan Parsons Live Project @ Teatro delle Rocce (Gavorrano, GR) – 09 luglio 2016

La suggestiva e potremmo dire unica cornice del Teatro delle Rocce di Gavorrano, nel cuore della Maremma, ha dato vita sabato scorso all’attesissimo concerto di Alan Parsons Live Project.

Tecnico del suono, produttore, compositore, arrangiatore e musicista, Alan Parsons è il padre di un rock sinfonico, nato dal connubio tra strumenti tradizionali e apparecchiature d’avanguardia. Il suo nome è legato ad alcune delle più importanti produzioni rock: passato alla storia come l’ingegnere del suono del bestseller floydiano “The Dark Side Of The Moon“, prima ancora di “Abbey Road” e “Let it Be” dei Beatles. Ma sabato sera si è esibito con il suo progetto artistico, “The Alan Parsons Live Project”: definirla una band sarebbe riduttivo, perché è un vero e proprio progetto musicale nato grazie all’ingegno e alla creatività del suo artefice. Tra i loro più grandi successi “I Robot”, “Don’t answer me”, “La sagrada familia“, “Luciferama”, “Psychobabble”, solo per citarne alcuni che sono stati eseguiti sabato sera, di fronte a un pubblico incantato.

Il delirio è poi arrivato con la famosissima “Eye in the Sky” che tutti hanno intonato con emozione, prima di chiedere il dovuto bis.

Con Alan Parsons (chitarra, voce, tastiere), Pj Olsson (voce), Alastair Greene (chitarra), Todd Cooper (sax), Guy Erez (basso), Tom Brooks (tastiere), Dan Tracey (chitarra) e Danny Thompson (batteria).

12660310_10208596264526896_248148139_n

About Romina Zago

Romina Zago, classe 1981, toscana. La sua passione per la fotografia non ha età, essendo nata e cresciuta in mezzo a macchine fotografiche di ogni tipo grazie al padre che le ha trasmesso la passione di guardare il mondo da un obiettivo. Appassionata di fotografia live e ritratti, per lei la fotografia è una necessità.