65daysofstatic – One time For All Time

Acquista: Data di Uscita: Etichetta: Sito: Voto:

Ci sono album che portano a reazioni istintive; nel caso di questo secondo disco dei 65daysofstatic succede che l’azione immediata all’ascolto è alzare al massimo sopportabile il volume. “One time for all time” è semplicemente folgorazione, una tempesta d’energia musicale e d’innovazione che non puo’ lasciare indifferente l’ascoltatore. La band unisce il post-rock più creativo a basi ritmiche proprie della musica elettronica più vitale creando un ibrido affascinante e devastante. “Drove Through Ghosts To Get He” è un attacco formidabile che permette di capire perfettamente la potenza di un disco simile, con un impatto sull’ascoltatore come non ne sentivo da anni, e tutto il disco segue sugli stessi canoni fino a quel capolavoro finale di “Radio protector”? con un pianoforte che va a deliziare l’udito e che si incolla nella memoria con grazia. Nove esperienze uniche vanno a costruire un disco fenomenale, uno di quei lavori che non possono passare inosservati; poche volte si ascoltano canzoni così uniche nella loro innovazione ed energia, brani come “Await rescue”? sarebbero da ballare per ore in qualsiasi locale, ma intanto già ascoltarli in casa o in macchina o ovunque, sa essere qualcosa di particolare e illuminante.