En Roco – Occhi chiusi

Acquista: Data di Uscita: Etichetta: Sito: Voto: (da 1 a 5)

Gli occhi teneteli pure chiusi, l’importante è aprire cuore ed orecchie. I genovesi En roco arrivano alla loro seconda uscita discografica e affilano le spade. Fin dalla prima traccia “La notte si avvicina” si capisce che resistono le due caratteristiche fondamentali di questa band: i bellissimi testi e la capacità di comporre un’ottima musica leggera italiana senza però perdere in grinta ed enfasi. In pratica abbiamo a che fare con un album di perfetto indie-pop acustico, con ottimi brani come “Non dormo mai” con la sua perfetta armonia o la vitalissima “Tento la fortuna” condita da un ritornello che non può non restare in mente fino alla quiete di “La salita”. Spiccano nell’album le sempre più precise parti di violino che aggiungono enfasi e portano l’ascoltatore a concentrare l’attenzione sui punti focali delle canzoni. “Occhi chiusi” è un lavoro raffinato, sensibile e malinconico che però non mancherà di conquistarvi se sapete apprezzare il genere musicale. Personalmente preferisco i brani più attivi rispetto a quelli più sognanti, ma nel complesso abbiamo a che fare con un disco veramente convincente e capace di regalare ottimi ascolti.