Riaffiora – Come d'inverno Ep

Acquista: Data di Uscita: Etichetta: Sito: Voto: (da 1 a 5)

Piccoli giovani sonici crescono. I Sonic Youth (nel mondo) e i Marlene Kuntz (in Italia) hanno dato ispirazione e alito vitale a tanti giovani gruppi, la maggior parte scadente copia o baracconata rumorosa. Qui no, anche a causa di diverso corredo genetico. Questi Riaffiora non si possono dire certo dei figli diretti dei due gruppi in questione, ma hanno un lato noise molto interessante. Dopo un intro fatto di lievi rumori e sostanzialmente inutile, il trio padovano si rifà mischiando l’attitudine sonica con un po’ di nonchalance all’inglese, alcune soluzioni alla Verdena, un cantato in italiano, e il gioco è fatto. I ragazzi giocano bene, sanno come usare gli stacchi (“Il sogno”), come invece colpire e ritrarsi (“Gravità”).
Da migliorare alcune linee vocali che tendono a volte ad essere non all’altezza della parte musicale (“Come una grande corsa” avrebbe per esempio beneficiato di un ritornello con il cantato più tirato, più spinto), rischiando così di demolire la canzone in sé, e soprattutto hanno bisogno di porre ancora più attenzione ai testi, in alcuni punti pericolosamente scivolanti verso l’abisso del banale (“Fino all’estasi”). Detto questo, si aspetta fiduciosi il loro prossimo lavoro, magari con un po’ di originalità in più.
Prodotto dai Riaffiora assieme Massimo Trisotto (già collaboratore di Valentina Dorme, Estra, Northpole), questo Ep può essere scaricato integralmente e gratuitamente sul sito della band ( www.riaffiora.it ).