Godspeed You Black Emperor! – Slow Riot For A New Zero Kanada

Acquista: Data di Uscita: Etichetta: Sito: Voto: (da 1 a 5)

A differenza di ‘Yanqui u.x.o.’ non riesco a trovare ‘Slow Rriot For A New Zero Kanada’ un disco strumentale politico. Anzi, le immagini di guerre, politici maiali che si ingozzano sbrodolandosi i completi di Armani… non mi vengono proprio in mente. Queste due canzoni mi portano più belle impressioni, gioia e liberazione, la copertina sarebbe dovuta essere verde. Gli arpeggi di “Moya” sono una gioia per le orecchie con quella capacità di rimanere armoniosi anche quando la canzone esplode in un vortice sonoro. Le esplosioni di “Bbf3” sono una delle cose più coinvolgenti mai suonate dai Gy!be, la costruzione della canzone è impeccabile ed è splendido smarrirsi nelle note tenendo per mano questo fantastico, unico gruppo. ‘Slow Rriot For A New Zero Kanada’ è forse il disco meglio assimilabile per l’ascoltatore tra quelli dei Gy!be, per la breve durata rispetto agli altri ma anche perché in questo disco riescono a essere più diretti senza perdere le loro incredibili qualità musicali. Mezz’ora scarsa di vertigine, da provare assolutamente.