Library Tapes – Höstluft

Acquista: Data di Uscita: Etichetta: Sito: Voto:

Sembra quasi che le condizioni metereologiche si adattino all’ascolto del nuovo album dei Library Tapes, sempre più adatti ad accompagnare nuvole e lenta pioggia che scorre sui vetri (come scrivevo nella recensione al loro disco precedente), la loro delicatezza sonora si materializza nelle tiepide note in cui avvolgersi, da cui farsi coccolare anche in questo piovoso inizio di giugno.
‘Höstluft’ è mezz’ora di suggestione e piacere, tra deliziose note di pianoforte e timidi rumori che vanno a costruire uno scenario affascinante nella sua mancanza di contorni, una visione offuscata da osservare con smarrimento e allo stesso tempo una inspiegabile sicurezza.
Per tutta la durata del disco i Library Tapes dimostrano ancora una volta di essere garanzia di qualità in fase di composizione attraverso brani scarni e semplici, ma allo stesso tempo perfetti e ben definiti nel loro elegante minimalismo, un solo innesto potrebbe rovinare il perfetto equilibrio tra il pianoforte e i fruscii cuciti assieme dal duo svedese, capace di comporre un altro episodio veramente notevole per questo sempre affascinante progetto musicale.