T-Bone Walker – The Complete Capitol And Black & White Recordings

Acquista: Data di Uscita: Etichetta: Sito: Voto:

Non si può dire chi sia stato il più grande bluesman di tutti i tempi, troppa differenza esiste tra le varie epoche e tra i vari stili. In tanti hanno contribuito a far cresce il blues con piccole e grandi invenzioni armoniche e tecniche. Una cosa però è certa: se non ci fosse stato T – Bone Walker probabilmente la storia del blues , e di molti altri generi, non sarebbe stata la stessa. Se chiedete a 10 bluesmen quali sono state le loro principali fonti di ispirazione di sicuro almeno 8 di essi vi risponderanno citando il nome di questo immenso musicista texano. Aaron Thibeaux Walker (1910) è stato il re incontrastato del blues e della musica r&b in generale per tutti gli anni ‘40 , i suoi dischi vendevano migliaia di copie e egli incideva simultaneamente anche per 12 etichette discografiche. Era il chitarrista più richiesto e influente (dal punto di vista artistico) della music americana dell’epoca. Ma perché questo? T-Bone ha avuto il merito enorme di rivoluzionare per sempre il mondo del blues ( e con esso quello di tutti i generi figli di esso) imponendo a metà degli anni 30 la chitarra elettrica come strumento cardine delle “12 battute”, ha inoltre saputo sapientemente immettere elementi jazz e swing nel mondo del blues ( anche qui è stato il primo a farlo), facendosi affiancare da grandi orchestre, mutando per sempre il modo di concepire questi generi musicali. Fino ad allora infatti il blues era caratterizzato dall’uso della chitarra acustica affiancata a turno , o in contemporanea, dal piano e da pochi strumenti rudimentali come lo “washboard”. T – Bone prese una intera orchestra e la mise al servizio della sua chitarra elettrica e della sua voce. Se ancora questo non vi basta sappiate che il suo “ Call it Stormy Monday” è uno dei brani blues più celebri di sempre, praticamente none esiste musicista blues che non abbia suonato almeno una volta in concerto o su disco. Con questo celebre brano Walker ha inoltre portato un’altra grande innovazione musicale: Per la prima volta una canzone ( di qualsiasi genere) veniva “aperta” da una introduzione di chitarra.La maggior parte degli studiosi della storia musicale sostiene che proprio con questo brano si apre l’era del blues moderno. Per l’impatto rivoluzionario che la sua musica ebbe su tutto l’ambiente è paragonabile solo a quello che circa 25 anni dopo ebbe Jimi Hendrix ( il quale ha sempre citato T- Bone come uno dei suoi ispiratori). Ma la ventata di novità che Walker portò nel mondo della musica non si ferma qui; egli infatti era un vero funambolo negli spettacoli live suonando spesso la chitarra da dietro la schiena o in mezzo alla gambe, cosa questa che poi fu “copiata” da gente come Buddy Guy , lo stesso Hendrix e SRV.
Purtroppo i primi dischi di questo fondamentale bluesman oggi non sono più reperibili sul mercato ( a meno che non riusciate a trovare rare e costose copie per collezionisti in 78 giri visto che gli LP all’epoca ancora non esistevano) per cui il modo migliore per conoscere la sua opera è quello di affidarsi a le moltissime raccolte che gli sono state dedicate. Walker suonò fino ai primi anni ’70 ma le sue cose migliori rimangono quelle realizzate negli anni ’40 per cui il disco che vi propongo è una “tripla raccolta” contenente tutte le sue incisioni fatte per le etichette Capitol e Black & White. Si tratta in totale di 75 canzoni rimasterizzate e per cui di ottima qualità audio. Qui sono contenuti tutti i suoi brani storici partendo dalla gia Citata “Call it Stormy Monday” (in 2 versioni) per arrivare alla celebre “T- Bone Shuffle” passando per le immortali “T-Bone Jumps Again”, “Midnight Blues”, West side baby”. Si tratta di brani al confine tra blues e jazz caratterizzati dalla sua splendida chitarra e dal cantato pieno e sensuale e allo stesso tempo ricco di drammaticità. Si tratta di una raccolta davvero ben fatta e ordinata in ordine cronologico, mai pesante e molto varia grazie alle grande duttilità di T-Bone che sapeva alternare fumosi jazzati notturni a grintosi e ritmici shuffle.In questo triplo cd troviamo anche”Bobby Sox Baby” canzone che secondo Lowell Fulson (non esattamente il primo che passa per la strada) determinò definitivamente il successo della chitarra elettrica. Da queste storiche incisione hanno tratto ispirazione musicisti come BB King, Albert king, Chuck Berry, Hendrix tanto per fare solo alcuni nomi. T-Bone Walker è stato uno dei più grandi innovatori uno dei padri fondatori della musica moderna, ascoltate questo album e ve ne renderete conto.