The Cannery – There Is Life In This Old Land

Acquista: Data di Uscita: Etichetta: Sito: Voto:

Probabilmente quello dei Cannery è uno dei dischi più “americani” che abbia ascoltato ultimamente, il loro folk cantautorale trasuda stelle e strisce in ogni suo momento, la larghezza sconfinata dei paesaggi, il sole e la pioggia, la musica di un paese mastodontico in tutte le sue forme, gradite o meno che siano.
Si tratta di un buon disco, ‘There Is Life In This Old Land’. Propone valide melodie acustiche guidate dalle note delle chitarre e dalla buona prestazione vocale mentre gli innesti di altri strumenti sono perfettamente timidi e permettono all’album di farsi sentire con molto piacere. D’accordo, certi brani possono sembrare un po’ monocordi, ma alla fine la noia non arriva mai, dando quindi un senso a questo disco veramente ben riuscito nella sua semplice classicità: il punto di forza si trova certamente nelle melodie cucite sempre con abile mano e ben distinte a seconda dei vari brani pur senza rinunciare a una ben delineata personalità musicale.
In definitiva nella sua calma il disco dei Cannery magari non colpirà come una freccia ben scoccata, ma lascerà sicuramente nell’ascoltatore il bel ricordo di un disco tranquillo, ben composto e ben realizzato, una opera prima molto promettente.