Riaffiora – French kiss Ep

Acquista: Data di Uscita: Etichetta: Sito: Voto: (da 1 a 5)

Torna il trio padovano dei Riaffiora, dopo il precedente Ep ‘Come d’inverno’ di un paio di anni fa. Tornano affidando nuovamente la produzione a Massimo Trisotto (Valentina Dorme, Estra, Northpole). Tornano restando fedeli alla linea rock melodica con inserti noise. E tengono bene sebbene ancora non ci si strappi i capelli dalla gioia. Tanta melodia, si diceva, a volte forse troppo: eccessivamente easy listening senza tanti spunti la canzone che dà il titolo a questo nuovo lavoro, French kiss. Non male, per carità, ma gli arrangiamenti potevano essere davvero migliori, invece sembra un facile tentativo di fare il singolo con poco impegno. Va meglio con Senso, in bilico tra Marlene Kuntz e Moltheni, dilatata nel modo giusto. Chiudono questo Ep Fino all’estasi che già era presente nell’altro lavoro e L’età adulta di S.C.. Ecco, quest’ultimo pezzo è quello che più mi ha colpito, una strofa giocata su voci cantate e parlate, con base ritmica ossessiva e chitarre che sanno di attesa, tensione e disagio; peccato per un ritornello sempliciotto. I Riaffiora si confermano capaci di lavorare sulle canzoni e probabilmente hanno trovato nell’Ep la forma ideale. Per passare ad un progetto a lunga distanza ci sono ancora cose da sistemare.