Negramaro e Modà Episodio II: l’attacco dei cloni

Quello che le lega indissolubilmente è una certa sensazione di déjà vu: che le sentiate alla radio o le vediate su Video Italia non si può non fare a meno di confonderle o quantomeno ricondurle alle stesse radici sonore. Negramaro e Modà sono due band molto, molto simili (in maniera preoccupante) e ragionevolmente cercano di dividersi la stessa fetta di pubblico.

I primi ad avere da ridire sono stati i Negramaro, che per il lancio del nuovo album Casa 69 a novembre 2010 hanno, manco troppo velatamente, accusato tre grandi network radiofonici (per la cronaca RDS, RTL 102,5 e Radio Italia) di ostracizzare il singolo di lancio Sing-hiozzo. E questo perchè – colpo di scena – i succitati network, presieduti dall’amministratore delegato Lorenzo Suraci, hanno creato una nuova etichetta discografica, la Ultrasuoni…quella che ha messo, manco a dirlo, sotto contratto i Modà e li ha portati al secondo posto di Sanremo 2011 con Arriverà, un brano che aggiunge una nuova frontiera alla definizione di plagio stilistico.

Inutile dire che i Modà godono dell’ heavy rotation su queste tre radio (per chi non lo sapesse sono 35 passaggi settimanali nell’orario di punta dalla 9 alle 16 e lascio loro il calcolo dei diritti SIAE)  ed i poveri Negramaro rimangono a bocca asciutta.

Oggi a febbraio 2011 lo stesso Lorenzo Suraci rilascia una rabbiosa intervista in cui accusa Radio Due Rai di boicottare il singolo sanremese dei Modà, anzi, di attuare un vero e proprio embargo contro la musica prodotta (nel vero senso della parola) dagli altri emittenti privati e dalla Ultrasuoni stessa.

Da come descritta sembra profilarsi quasi uno scontro pubblico vs privato, ma forse c’è qualcosa di più, andando a grattare la superficie, o semplicemente, leggendo bene fino in fondo le notizie.

Mi chiedo io, sarà un caso che, andando a rileggere l’intervista di novembre di Sangiorgi, in fondo in fondo, sia scritto che lo stesso assieme ad Elisa sarà autore e protagonista del nuovo programma musicale di Radio Due Rai chiamato “2”?

Maddai, davvero, stiamo proprio a questi livelli?

  • Cillo

    Non so da dove tu abbia preso queste informazioni ma non credo che Giuliano Sangiorgi sia autore di un programma che non è nuovo ma che già esiste (è stato proposto per la prima volta da RaiDue lo scorso anno e come protagonisti c’erano Laura Pausini e Tiziano Ferro) e che soprattutto non è ufficiale che si faccia. Se le notizia si leggessero davvero in fondo in fondo, come tu stesso dici, ti accorgeresti che Giuliano a semplicemente detto che ci sarebbe l’idea di fare un’altra puntata del programma con loro due protagonisti ma che la cosa è comunque difficile che vada in porto; almeno queste sono state le dichiarazioni al tempo dell’intervista sopra citata. ;)

  • Diciamo che la storia di Radio2 non è proprio andata così. A quanto pare la faccenda è più o meno questa (cito testualmente da Stereogram perché sono pigro per elaborare frasi mie migliori di queste):
    I Modà, freschi del loro passaggio sanremese in compagnia di Emma Marrone, si sono visti rifiutare il loro brano dai responsabili della programmazione musicale del secondo canale radio Rai e, per bocca del presidente dell’etichetta discografica che li produce, Lorenzo Suraci, si sono detti indignati, parlando di un vero e proprio boicottaggio nei loro confronti.
    Radio Due non è stata in silenzio: il direttore Flavio Mucciante ha risposto a Suraci parlando proprio della nuova linea editoriale della programmazione musicale, spiegando che per lo stesso identico motivo da quelle parti non passa neanche Lady Gaga.
    E qui arriva il bello: Suraci rilancia e urla sempre più forte. La Rai fa parte del servizio pubblico. E il pubblico vuole sentire Lady Gaga e i Moda’. Radio Due non può permettersi di scegliere cosa mandare in onda e cosa no. Anzi: per una cosa del genere bisognerebbe smettere di pagare il canone e ricorrere a una class action. Un tipo di messaggio molto pericoloso e simile a quello di certi esponenti della nostra classe politica.

  • Giovanni Papa

    ah ma la cosa è andata pure oltre, adesso il presidente Fimi vuole che l’antitrust indaghi su ultrasuoni ed il suo cartello
    http://www.rockol.it/news-215140/Enzo-Mazza-(FIMI)–'Su-Ultrasuoni-(l'-etichetta-delle-radio)-decida-l'Antitrust

  • Giovanni Papa

    uhm, a me risulta che di solito i conduttori vengano accreditati anche come autori (per meri motivi SIAE) nelle trasmissioni radiofoniche, per cui quello che ho scritto non viene dalla intervista ma da esperienze mie personali, in ogni caso, cambierebbe qualcosa ai fini della news?

  • Giovanni Papa

    …che è pari pari quello che ha scritto rockol, a me sembra piuttosto che certi network ragionino per partito preso, anzi, per clientelismo e il reciproco scambio di accuse è un segnale essenzialmente di poca professionalità ma soprattutto di tristi scaramucce. Suraci ha la faccia come il culo a dire quello che ha detto, hai voglia a dire che al pubblico piacciono i Modà quando li spari in continuazione su tre grandi radio nazionali, alla fine la gente si autoconvince che magari sono famosi e pure bravi. Così come innumerevoli sono i rapporti di Caterina Caselli con la Rai, giusto per citare l’ultima cosa, è uscito proprio in questi giorni un singolo scritto da Sangiorgi, prodotto Sugar naturalmente, che si chiama “I nuovi mille” ed è inserito nel progetto Rai per i 150 anni. non credo ci sia bisogno di essere didascalici: la Rai sta dalla parte della Sugar, RDS sta con la sua etichetta ultrasuoni, si spartiscono l’airplay, ma hanno la faccia come il culo di scambiarsi ipocrite accuse a vicenda, e questo è triste per davvero

  • Brokenbarbie831

    i modà hanno plagiato  palesemente i negramaro nel singolo sono già solo pk è identica a neanche il mare specialmente l’attacco e i ritornelli 

  • Loscuro51

    I Modà sono emersi proprio nel periodo in cui il leader dei Negramaro non era sulle scene per via dell’operazione, sono 3 anni che provano a vincere Sanremo (2011 con Emma, 2012 con la canzone di Emma e 201 3) e non riescono a sfondare

    sono spinti dalla casa discografica è chiaro
    più che plagio di musica direi di tipo di gruppo perchè i generi sono diversi

    I Negramaro sono molto più rock, i Modà melodici ma è la maniera di cantare che è molto simile anche da parte dei Modà con le Vibrazioni….

  • Loscuro51

    Altra cosa….ma come si fanno a definire i Modà i nuovi  Pooh?

    bha!!