Joss Stone – Water For Your Soul

Acquista: Voto: (da 1 a 5)

La sensazione è liberatoria. Come quando si compie un’immersione nel blu cobalto del Mar Egeo, trattenendo il fiato fino a riemergere. Non era affatto facile trovare una via d’uscita per Joss Stone. Dal suo ultimo album “The Soul Session 2”, la cantautrice britannica ha rischiato di rimanere invischiata fra le grinfie del proprio talento.

Troppo Soul per una ragazza dotata di un’estensione vocale così ricca di sfumature. Troppo giovane per non essere libera di compiere delle scelte coraggiose. L’album, Water For your soul, in uscita in questi giorni è sorprendente: una miscela di sapori forti, un vaso di Pandora finalmente aperto capace di lanciare Joss Stone verso nuovi lidi. C’è la musica Reggae, l’Hip Hop e anche qualcosa di ascrivibile alla World Music; tutto ben miscelato grazie al sapiente tocco di autori e musicisti come Nitin Sawney, Damien Marley e Dennis Bovell, cha ha firmato il singolo apripista “The Answer“.

L’artista inglese, scoperta a tredici anni in un talent della BBC è cresciuta davvero molto. Pezzi come “Love me“, “Cut the line“, “MollyTown” e “Clean Water” sono influenza anche dei numerosi viaggi che la cantante soul britannica ha intrapreso in questi tre anni. Si tratta di album moderno cha fa uscire il soul del nuovo millennio dal recinto della tradizione, per contaminarlo con le sonorità del mondo. I puristi avranno forse qualcosa da ridire, ma ci sono artisti che sanno guardare lontano. E Joss Stone potrebbe essere dall’alto della sua gioventù, una di questi.

  • Mario Ruggieri

    Condivido pienamente. Al primo ascolto di brani come Love Me, The Answer, Molly Town sono rimasto spiazzato, ma ad ogni ascolto nelle sue varie esibizioni dal vivo (non me ne perdo una in rete, sperando che prima o poi venga a Roma!) cresce il mio apprezzamento per il suo nuovo album e per questa Artista vera, genuina, semplicemente fantastica…..