Jesse Malin: ecco il video di “You Know It’s Dark When Atheists Start to Pray”

Dopo una pausa di cinque anni, JESSE MALIN ritrova la sua carica cantautoriale e, a distanza di sei mesi da New York Before The War, annuncia l’uscita di Outsiders, il nuovo album di studio, l’ottavo, in arrivo il 9 ottobre per One Little Indian/Audioglobe.

Outsiders è il frutto di notturne sessioni di registrazioni del cantautore in uno studio di legno in Pennsylvania. Affiancato dal produttore Don DiLego e lontano da qualsiasi aspettativa, il nuovo lavoro rappresenta la miglior forma espressiva di JESSE MALIN, che descrive Outsiders come:

“Un disco costruito tra ottimismo e disgusto – un disco per chi rinuncia, per chi crede, per i truffatori e per i predatori che non ci hanno mai catturati”

Outsiders è il disco più crudo e personale del repertorio di JESSE MALIN – “è talmente autobiografico che assisto addirittura al mio stesso funerale!” – e si compone di undici tracce concepite di getto, sull’onda delle emozioni del momento:

“Abbiamo stabilito di stare lontani da telefoni ed internet durante la creazione di questo disco, ed è stato bello vivere semplicemente il momento – ci è venuto tutto naturale.”

In Outsiders troviamo il brano “Here’s The Situation”, con J Mascis dei Dinosaur Jr alla chitarra, e la cover di “Stay Free” di The Clash – particolarmente cara a JESSE MALIN, che l’ha suonata lo scorso anno al memoriale per il chitarrista di Ryan Adams Johnny McNabb. Il primo singolo estratto dal disco sarà la traccia di chiusura “You Know It’s Dark When Atheists Start to Pray“, dalla ritmica giocosa su un beat uptempo, in uscita il 9 ottobre in contemporanea con l’album.