Dopethrone – 1312 (EP)

Acquista: Voto: (da 1 a 5)

Con quel gusto artistico – tanto macabro quanto erotico –, usato per “ravvivare” le copertine dei loro lavori (donne nude avvenenti e mosti di ogni tipo) i canadesi Dopethrone, attivi sin dal 2009 con una serie di album completamente autoprodotti, tornano oggi con questo Ep “digitale” di tre pezzi intitolato “1312” –scaricabile gratuitamente dal loro bandcamp. Giunti al quinto lavoro, i nostri suonano come dovrebbe suonare qualsiasi band di New Orleans che ha strappato un contratto discografico alla Southern Lord o alla Relapse.

Parliamo di Sludge Heavy Doom con rimandi ai primissimi Cathedral di Lee Dorrian ed ai Down di Phil Anselmo che jammano all’ombra del cipresso “Master Of Reality” (Black Sabbath) strafatti dal denso fumo degli Sleep. Il trio di Hocelaga non propone nulla di assolutamente nuovo ma al tempo risulta decisamente efficace. Dal vivo potrebbero regalarci grosse sorprese.

Data
Album
Dopethrone - 1312 (EP)
Voto
3