“LETTORI MUSICALI: i musicisti leggono ad alta voce” – martedì 7 febbraio arriva Antonio Gramentieri

93032560-611c-4580-8cdf-2a2b5465d81f

MARTEDI 7 FEBBRAIO, al SIDRO CLUB di Savignano sul Rubicone, il secondo appuntamento con la rassegna “LETTORI MUSICALI: i musicisti leggono ad alta voce“.

Ospite della serata: Antonio Gramentieri.

 

Il titolo della rassegna, organizzata dal Gruppo di lettura della biblioteca comunale di Savignano Sul Rubicone – GDL 451 -, in collaborazione con l’Ass. Music for people e Il Rock è tratto, è “LETTORI MUSICALI: i musicisti leggono ad alta voce“.

Quattro incontri, uno al mese da gennaio ad aprile, inaugurati lo scorso 18 gennaio da Pieralberto Valli.
In queste serate i musicisti mettono da parte momentaneamente gli strumenti, per leggere alcuni brani dei libri che li hanno colpiti o influenzati in maniera significativa, o di cui sono essi stessi autori. Un’occasione speciale per intersecare il mondo della musica a quello della letteratura. Ogni appuntamento si svolge presso il Sidro Club, con inizio alle ore 21.00, a ingresso libero e gratuito.

Il secondo appuntamento della rassegna LETTORI MUSICALI vedrà martedì 7 febbraio 2017 Antonio Gramentieri leggere alcuni stralci del “Diario del rolling thunder. Dylan e la tournée del 1975” di Sam Shepard.

Al termine della lettura si aprirà un libero confronto tra i partecipanti alla serata.

Si tratta di un libro scritto in stile diaristico e ricco di immagini fotografiche. L’autore, il famoso attore/commediografo Sam Shepard, seguì Bob Dylan durante la mitica tournè della Rolling Thunder Revue del 1975. Erano gli anni di Desire, dei mitici e lunghissimi concerti quasi improvvisati sui palchi degli States con ospiti fissi come Joan Baez, Ramblin’ Jack Elliott, Leonard Cohen, Joni Mitchell, e Roger McGuinn. Il libro offre una dettagliata descrizione di scene ed incontri montati con linguaggio cinematografico tracciando un percorso emozionante in cui si scoprono le difficoltà, la passione e l’amore di quella carovana di zingari felici capeggiata da Bob Dylan.

Antonio Gramentieri è nato in Romagna nei gloriosi anni ’70. E’ chitarrista, produttore, discografico, giornalista, operatore culturale (ha creato il festival Strade Blu), e fondatore della band Sacri Cuori.
Vanta collaborazioni con artisti di caratura internazionale come Dan Stuart (Green on Red), Hugo Race, Richard Buckner, Robyn Hitchcock, Woody Jackson, Marc Ribot, Howe Gelb, Calexico, e Carla Lippis.
Con la sua band, ma anche in solo, le sonorità di Antonio Gramentieri abbracciano la tradizione Americana arricchendola con lo spirito e le suggestioni della penisola e della Romagna in particolare, tra folk, deserto, blues, country, rock, psichedelia, balere e liscio romagnolo.

I sacri cuori hanno musicato anche lo splendido film “ ZORAN – il mio nipote scemo ” di Matteo Oleotto, producendo una colonna sonora originale che ha ottenuto numerosi riscontri positivi. Il brano “Delone” è stato scelto da una nota marca automobilistica tedesca per il loro spot in terra svedese.

Ricordiamo anche gli altri appuntamenti della rassegna:

– giovedì 16 marzo: Moreno Spirogi (Gli Avvoltoi) legge da “Blackout” di Gianluca Morozzi (sarà presente anche l’autore del libro).

– martedì 4 aprile: Giuseppe Righini legge da “I persuasori occulti” di Vance Packard.

Qui l’evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/281528172263201/