Screaming Trees – Ocean of Confusion

Acquista: Data di Uscita: Etichetta: Sito: Voto:

“19 canzoni di una tra le prime formazioni alternative rock”, strilla lo sticker in copertina…E gia’ le possenti orecchie di mamma Epic cominciano a fischiare, aggiungiamo noi. Appurato ormai il fatto che certe strategie di mercato fruttano il dovuto, ecco a voi l’immancabile riassuntone mainstream dei quattro di Ellensburg, stato di Washington. E che dire, le carte in regola le ha: spinge a tavoletta sui loro best sellers ( ‘Sweet Oblivion’ e ‘Dust’), snobba il capolavoro di ‘Uncle Unesthesia’ e ingolosisce il mix con b-side e due inediti (di ottimo livello, tra l’altro). Tuttavia, al di la del piacevole dischetto, mi auguro ci sia ancora qualcuno la fuori in grado di collocare i reali natali dei Trees…e so bene di non poter far certo affidamento sulla Epic per questo. Per cui datemi ascolto: il consiglio di andare a caccia di ‘Buzz Factory’ prima di incappare in questo “compitino assemblato” suona piu’ che altro come una disperata richiesta di giustizia. Buon ascolto ora.