The Banshee: Europa, here we come!

  • Rocklab: Parliamo di questo disco che tra qualche giorno sarà distribuito in europa! Secondo te quanto c’entra l’interessamento dell’NME e quanto secondo te questo disco sarebbe comunque arrivato in europa visto il sound esportabile e poco italiano.
  • TheBanshee: Ma, io credo che l’interessamento dell’NME sia stato un punto di partenza più che altro per noi, nel senso che dal momento in cui abbiamo avuto questa piccola grande conferma da una testata così importante, abbiamo cominciato a considerare le cose in maniera europea, quindi di conseguenza cercare contatti, andare a suonare là, e cercare che appunto si creassero situazioni tali da poter poi arrivare ad avere un’etichetta inglese che ci produce e ci distribuisce in inghilterra, in canada, in belgio, e poi probabilmente in tutti i paesi europei. Per cui si è stato uno stimolo per noi che poi è servito come “garanzia” per gli altri.
  • R: Questo, ci dicevi, sarebbe la seconda volta che andate all’estero?
  • B: Si, andiamo a suonare alla fine di gennaio per due date in belgio e tre in inghilterra, anche se avremmo voluto fare di più, ma abbiamo i tempi un pò ristretti visto che abbiamo cambiato da poco batterista, e dobbiamo pure prepararci per andare a registrare il nuovo disco. Precedentemente avevamo fatto un tour di una settimana in inghilterra a marzo.
  • R: Di questo nuovo tour cosa vorresti riprendere del tour vecchio, e invece cosa del tour vecchio non è andata come ti aspettavi?
  • B: Quello che vorrei riprendere è senz’altro il grande rapporto col pubblico e riscontri ottimi che abbiamo avuto là che sono stati fondamentali per farci capire che è stata una bella idea farlo. Quello che vorrei cambiare sarebbe il suonare in situazione un pò meno amatoriali, perchè ci è successo di suonare in posti dove ci sono serate tutte le sere, dove suonano tre-quattro gruppi nella stessa sera e quindi non c’è una grande attenzione rivolta ai gruppi soprattutto a livello organizzativo. Da quel punto di vista ci piacerebbero situazioni più “professionali”. Però quello che rimane importante è il riscontro del pubblico, e ti assicuro che non è mancato!
  • R: La stampa inglese, che tutti dicono essere famosa perchè ha un occhio di attenzione per tutti i gruppi, anche quelli che sono al primo demo, ha avuto un interesse per queste serate dove si affacciava questo gruppo italiano che era una piccola realtà?
  • B: Per la stampa c’è da considerare che in ogni città ci sono decine di locali dove suonano contemporaneamente tre o quattro band, quindi è molto difficile che la stampa se ne occupi. Le radio invece so che hanno pubblicizzato e segnalato, grazie al fatto che c’erano dei promoter che hanno sostenuto la cosa più che altro!
  • R: Invece per quanto riguarda il disco nuovo, ho visto sul sito della vostra etichetta (suiteside) che hanno già bloccato lo studio di registrazione, e ho letto anche che rispetto al precedente ha un uso maggiore del synth. Vi state evolvendo o vi state perferzionando?
  • B: Ci stiamo evolvendo senz’altro. Non è solo un perfezionamento, le canzoni hanno un’atmosfera in parte simile, in parte senz’altro diversa. Ci sono molti di più riferimenti. Probabilmente ci sono pezzi più “nostri”, siamo cresciuti dal punto di vista compositivo e il sintetizzatore sarà anche l’apporto strumentistico di Luke Smith (produttore di ShitDisco, ToMyBoy, ecc…) che sarà il produttore artistico del disco, e spero che questo ci possa aiutare in sede di registrazione ad ampliare i nostri limiti.
  • R: Infatti, proprio su questo vi volevo chiedere com’è nato il rapporto artistico con Luke Smith?
  • B: E’ nato nel momento in cui ci siamo chiesti che cosa volevamo fare con il secondo disco e abbiamo pensato che sarebbe stato l’ideale avere un produttore artistico straniero, volevamo che il suono fosse più possibile europeo e non legato ad un paese come l’Italia. Avevamo una lista di nomi a cui chiedere e Luke Smith era il primo a cui abbiamo chiesto, e si è subito mostrato entusiasta di questa cosa.
  • R: L’avete contattato tramite agenzia o direttamente voi?
  • B: L’ha contattato Monica della Suiteside che era in contatto con il management degli ShitDisco, e hanno cominciato a sentirsi per questa cosa, noi stessi eravamo dubbiosi, non tanto per la sua bravura o attitudine, ma magari perchè noi stessi non sapevamo bene come fare questo disco e se potevamo permetterci di fare un disco a livello delle band con le cui ha lavorato…
  • R: Quali altri nomi avevate in ballo nella lista in cui lui era in cima?
  • B: Beh ora i nomi veri e propri non vorrei farli, c’erano diversi produttori inglesi e non, che avevamo scelto in base ai lavori che avevano fatto e alla loro storia personale. Ma senz’altro Luke Smith era il primo della lista e il primo a cui abbiamo chiesto e siamo assolutamente entusiasti che lui abbia accettato.
  • R: L’ultima domanda riguarda la promozione del prossimo disco, come ci preannunciava Monica (Suiteside) c’è già in mente di far uscire un singolo, poi su un sito si parlava di far uscire un nuovo video. Avete già idee chiare su quale sarà il singolo e come sarà il video?
  • B: Bè sul singolo ci saranno delle b-side che ancora dobbiamo decidere, ma più che b-side saranno remix o esibizioni dal vivo. Ad esempio stasera (al circolo degli artisti a roma, ndr) facciamo una registrazione dal vivo e se va bene magari un pezzo ci finisce dentro. Cercheremo di fare una sorta di ep. Non ci sarà il pezzo del singolo e basta, ma anche un pò di altro materiale. Però per ora non abbiamo deciso né quale sarà il singolo, né il concept del video. Abbiamo un contatto con uno studio di produzione con cui avevamo già parlato dell’idea di fare un video, e probabilmente si realizzerà con loro. Credo sarà un video in studio in chromakey con uno sfondo animato o qualcosa del genere perchè l’idea che ci piaceva era quella, ma tutto poi dipenderà da quello che andremo a registrare e come verrà fuori insomma.
  • fighiiiiiiiiiiiiiii

  • non se la tirano, nooo..

  • Finalmente un gruppo di Genova decente! :wink:

  • Mah…a me pareva che su NME chiunque potesse segnalare il proprio gruppo,
    registrandolo dal sito…
    E che in base alle votazioni,
    che possono essere infinite dallo stesso ip giornalieramente,
    il magazine caga o meno il gruppo in questione…speriamo che il caro vecchio Luke riesca a non "ampliare i nostri limiti"…se no sono uccelli per diabetici come diceva il buon Lino.
    Io un consigliuccio ce l'ho,
    invece di cacare il cazzo qui in italia, visto che sono così apprezzati all'estero, perchè non ci vanno e ci rimangono? sai che bello l'orgoglio genovese esportato, o meglio asportato, come un cancro, in un paese diverso?
    Andate a lavorare!

  • magari NME li ha scambiati per i Siouxsie & the Banshees

  • sentivo dire,
    che chiedevano 400euro per suonare a 1km da casa.
    gente cosi,
    meno ce n'è meglio è.

  • !!!

  • sono quelli che 6 mesi fa suonavano pessimo stoner alla qotsa, poi sono usciti gli strokes e i franz ferdinand e si sono messi a suonare "indie" da fighetta? in miniera, in miniera! il vero problema è che finché ci saranno webzine che danno spazio a queste nullità non ce li leveremo di torno (a meno che non passi un'altra moda che se li porti via, tipo l'aids).

  • Prima suonavano grunge quando "andava" il grunge (anzi quando ormai lo suonavano gli sfigati e i ragazzini)

    Poi lo stoner e adesso i Franz Ferdinand…. che tristezza…alla faccia dell' onestà musicale…

  • azz quanto odio! vi hanno trombato le tipe??

  • Ma va…se mai son le loro madri a chiedere pietà, non ce la fanno più!

  • ??

    Non è odio,
    si parla, sono opinioni.
    Sono opinioni perchè i ragazzi pare che tengano molto alle opinioni.
    Tengono molto all'hype.
    Beh cazzo, dopo stoner grunge franz frocinand et similia, e l'ora che qualcuno glielo dica che ora l'hype è altro.
    hanno messo i synth nel disco, vediamo.
    magari hanno fatto una roba alla brian eno.anche se non ci credo molto.
    c'è chi odia i my awesome mixtape perchè sono ovunque.io no, perchè per lo meno sanno suonare e dal vivo non sbagliano le note. sti qui fanno pena, gli togli l'ex batterista (ora voglio vedere chi è il nuovo), non hanno neppure tiro. solo scena. e sinceramente basta cazzate. i banshee sono una grandissima cazzata.

  • !!

    sono dell'idea che se un gruppo ti sta sul cazzo o non ti piacia non ne parli!anche perchè sono dell idea che ognuno può suonare quello che vuole con buona pace per tutti!se non mi piaciono ascolto altro!! ciao!

  • quel frocetto stile milano da bere col naso adunco
    oppure la faccia di cazzo nano?

  • i soltiti invidiosi, aripigliatevi!

  • geniale, no l'invidia non c'entra qua c'è solo tanta bile!

  • guarda tresbien,
    se parli di bile/invidia,etc…
    o non sei di genova (perchè nel caso capiresti noi poveri sfigati invidiosi), o sei un pischellino modaiolo baciapollystyle o sei un banshee.

  • io me le sono trombate! ;D
    nooo..ma perchè qualcuno pensa che quelli che scrivono qui ..TROMBANO? ahaha..ridere a crepapelle!

    cmq io so che una volta hanno annullato una data perchè le groupies non erano vestite tutte dello stesso colore?!

  • ritratto tutto allora.
    sono dei grandi.

  • chegruppodimmerda.

  • parlate di paraculi.
    almeno i MAM sanno suonare et si sbattono.
    i Banshee aspettano che la tipa di suiteside li propini a dx e a sx dandola e pagando.

  • Ho sentito dire che i banshee sono coinvolti nell omicidio di JFK!

  • Monica Melissano, all'anagrafe. Chi non ha nulla da nascondere non ha bisogno dell'anonimato.
    Due risate ce le siamo fatte, grazie.
    Ma quando si passa a insulti pesanti e gratuiti sul personale attenzione, perchè il terreno si fa minato, e non necessariamente impunito.
    Ci si vede in giro ai concerti.
    A Genova, ovviamente.
    Sarebbe bello sapere, oltre che intuire, chi dovrebbe vergognarsi anche di salutarmi.

  • secondo me non c'era da ridere ne prima ne adesso.
    è grave che si stia a questionare su ovvietà così palesi. tutte.
    tutte a parte una, che io un po' di concerti me li faccio a genova pure non abitandoci, ma avendo amici e colleghi li, devo dire la verità, io "la tipa di suiteside" coi banshee, l'ho vista giusto al festival rural, a valle calda,ma suonavano gli overmood, mandrogni come me che escono su suiteside, quindi forse non vale.

  • scusali monica melissano,
    i banshee non stanno con le mani in mano, sono dei lavoratori impecabili.

  • Giusto per chiarire una cosa.
    E' un accordo preciso con TUTTI i gruppi Suiteside che il booking passi attraverso agenzia.
    Chi nel 2008 pensa ancora che se una donna riesce a ottenere qualsivoglia risultato in qualsivoglia campo sia necessariamente perchè "l'ha data" provoca in me (e mi auguro non solo in me) semplicemente schifo.

  • Il commento di +MAM-Banshees in effetti è fuori luogo!
    Ma questi stronzetti a Genova si son fatti odiare alla grande, con la loro spocchia del cazzo, la musica di merda e il cazzo di negozio per figli di papà che è kiss polly…
    Napalm diocane!

  • Un'altra cosa…Monica, ma perchè?
    La Suiteside aveva un bel catalogo di bands ottime, perchè ti sei abbassata con questi cazzo di modaioli?
    Con rispetto.

  • "la tipa di suiteside li propini a dx e a sx dandola e pagando"

  • Con chi sto parlando, prego?
    Le bands ottime di cui parli le considero tuttora ottime (Morose, Prague, In My Room), ma hanno preso strade diverse, molti di loro non suonano neppure più.
    Poi, evidentemente anche se mi conosci non mi conosci abbastanza, e sarebbe un discorso lungo spiegarti cosa ascoltavo e com'ero 10 o 15 o anche 20 anni fa, e quanto mi abbia fatto piacere scoprire che suoni che amavo e seguivo allora (anche da modaiola, sì) fossero tornati al pubblico seppur in forma rinnovata.
    I Banshee sono al primo disco, se si sono ottenuti dei risultati loro erano i primi a non aspettarseli. E per come li conosco io (abbastanza, direi) tutto sono tranne che spocchiosi. Lasciategli aria e tempo, e ascoltate ciò che più vi piace, che c'è spazio per tutti.

  • I banshees mi tolgono l'aria.

  • I banshee sono un ottimo gruppo, ed è normale che infastidiscano qualcuno, tra l'altro scommetto che sono uno o due che scrivono e insultano, e scommetto che suonano e non combinano un cazzo, almeno, questa è l'impressione che date!

  • meglio spocchiosi che anonimi!

  • ma và io li conosco i banshee non sono spocchiosi sono solo un pò "teste di cazzo" d'altra parte quando li ho visti dal vivo io la gente era tanta e si divertiva, quindi mettetevi il cuore in pace!

  • e aggiungo..
    non si dicono certe cose di una donna!
    ma voi che ne sapete? :/

  • io ho sentito dire che sono invischiati con al-quaeda

  • ma ti pare?
    loro tutti perfettini a sporcarsi le mani nella sabbia,
    con la barba e le chefie?

    e aggiungo:
    avete voluto la parità dei sessi?
    avete il diritto di scrivere sui blog?
    e allora vi beccate gli insulti che ci becchiamo anche noi maschietti!
    ;)

  • si mormora che gli piacciano le donne che non centrano il cesso…quando cagano!

  • come mai si chiamano come una band neppure così tanto impopolare di un paio di decadi orsono, quasi tre?

  • che cazzo ne so!
    chiedilo a loro..

  • Io ho sentito dire che sono dentro alla camorra

  • BANSHEE significa:

    Be AN SHE/hE

    anche se la N non so che cazzo c'entri!
    forse sta per: NIENTE!
    anche la mia vita non so che cazzo c'entri! a NIENTE!

    scusate, mi suicido!

  • qualcuno dice che sono persone normali..ma io nn c casco!!!!!

  • RESPECT TO MONICA !YO!

  • L'invidia è un peccato capitale! Vogliate bene ai Banshee! AMEN!

  • quanto siete dannatamente SFIGATI e PROVINCIALI, dio mio.
    voi, la musica, io, tutto.

    abbasso la musica.

  • voi utenti e ascoltatori, ovvio.
    nel caso, se li ascoltassi, anche i musicisti.

  • Cinque pagine di commenti du cui inutili direi il 90%. Ma c'è qualcuno con più di 6 anni? Visti gli insulti da bambini dell'asilo (a Monica ma non solo) direi di no.
    (ah, prima che qualcuno abbia da ridire: no, non conosco Monica né ci sto provando con lei. Crescete perdio).

  • credo che join hands sia uno dei dischi più fichi degli '80.

  • Propongo un fascistissimo atto di pulizia.

  • macché, una sfiga così GROSSA (manco nelle beghe di condominio con a capo santi licheri se ne trova di così) deve rimanere qui, negli annali, nei secoli dei secoli.

  • salverei giusto il visionario che si firma Vasco e scrive "qualcuno dice che sono persone normali..ma io nn ci casco!!!!!" e quello che si firma PUFF DANDY e commenta "RESPECT TO MONICA !YO!" quando l'ho letto sono morto…

    il problema è che più che una pagina di commenti sembra un contest tra lettori che si sfidano sul piano del nonsense: forse in questa chiave riesco a comprenderli!

  • si narra che
    long times ago
    in a galaxy far
    suonarono nel club
    di jabba the hutt!

  • qualcuno dice che sull'anello di Sauron, creato nella perfida terra di Mordor, nella notte ecc. ecc.
    vi siano coniate le seguenti oscure parole:

    "disponibili i ringtones dei banshee"

  • Fish sei una ballerina polacca!

  • Bravi, bravi, ma avete visto le foto dell'uomo piu' grasso del mondo su Repubblica?