Piero Scaruffi

Piero Scaruffi è quello che si può ben dire un Tuttologo. Nel suo storico sito www.pieroscaruffi.com si possono leggere sue recensioni su qualsiasi cosa, dalla musica ovviamente, fino al cinema, passando per i viaggi, la politica, storia, archeologia, letteratura, scienza e adirittura filosofia… insomma un’universo immenso di scritti che molti hanno anche dubitato siano stati scritti tutti di suo pugno.

Ma per lui parla la sua biografia, tra i primi a cogliere l’opportunità di internet (creò una fanzine musicale via mail già nel 1985, e nel 90 la rese scaricabile tramite FTP), è stato ed è tutt’ora una voce più che autorevole della critica musicale e non solo. Un’intelligenza che, guarda caso, abbiamo esportato all’estero.

Ovviamente Piero era impegnatissimo nei suoi mille progetti, e ci ha potuto consegnare solo una lista senza “spiegazioni” dei suoi 10 cd….


Matthew Shipp: 4D


Geri Allen: Flying Toward the Sound


Vijay Iyer: Solo


Nels Cline: Initiate


Bach Goldberg Variations (Glenn Gould)


Beethoven Late String Quartets (Busch Quartet)


Elliott Carter String Quartets One to Five (Pacifica Quartet)


Olivier Messiaen Vingts Regards sur l’Enfant Jesus (Yvonne Loriod)


Pierre Boulez Répons, Dialogue de L’Ombre Double


Jonathan Harvey: Speakings

  • Gondrano

    Uno scemo trova sempre almenomun altro scemo che lo ammira.