Fuck Buttons – Slow Focus

Acquista: Voto: (da 1 a 5)

Questo disco ha il peso delle corse migliori, delle soddisfazioni, al traguardo: vivere è sacrificarsi sempre, e spingersi al limite, e sperare che, un giorno, arrivi qualcosa di così grande che valga tutto questo.

La corsa, nella sua declinazione più vicina alla contemplazione, alla natura, a una concezione della disciplina che diverge dalle ambizioni agonistiche, è tra le rappresentazioni migliori, e più abusate, forse, di un percorso ascetico che parte dalla ricorsività degli stessi movimenti, per raggiungere uno stato di percezione alterata, come in una, temporanea, trance, come in una illuminazione. Un piede dietro l’altro, dietro l’altro, dietro l’altro, dietro l’altro, dietro l’altro, dietro l’altro, dietro l’altro.

Questo, è un disco che fa pensare alla macchina e allo spazio, al triathlon e alle danze primordiali, alla fabbrica; è fare la stessa strada ogni giorno, prendere lo stesso autobus, arrivare negli stessi posti, senza perdersi mai. Il sacrificio sta nella rinuncia, nella scelta, nella sottrazione. Brainfreeze, Stalker, Hidden XS, sono i giorni lunghissimi in cui smetti di pensare, guardi soltanto.

Slow Focus è un lavoro duale, in cui gli opposti convivono e si incontrano, in cui la solidità dei suoni fa da contraltare a una leggerezza fondamentale, aeriforme, ontologica. Ok, in questo disco ci sono gli Einsturzende Neubauten, i Kraftwerk e centinaia di altri nomi celebri; soprattutto, c’è una rappresentazione fulgida di questi giorni: Sentients è la perdita, le certezze, il crollo della civiltà occidentale; The Red Wing è la calma piatta, gli occhi rossi, sotto gli occhiali scuri, e guardare fuori dal finestrino, e pensare di sparire. Questo disco ha il peso delle corse migliori, delle soddisfazioni, al traguardo: vivere è sacrificarsi sempre, e spingersi al limite, e sperare che, un giorno, arrivi qualcosa di così grande che valga tutto questo.

[schema type=”review” name=”Fuck Buttons – Slow Focus” author=”Eugenio Lostumbo” user_review=”5″ min_review=”1″ max_review=”5″ ]