Third Man Records: ecco l’esilarante video promozionale per le nuove T-Shirt

Jack White è il prototipo del musicista neo-classico. Fuoriclasse assoluto sul palco e fuori. Ma soprattutto Jack è un grande uomo di marketing; componente imprescindibile per far salire alle stelle la libidine dei consumatori già di per sè assetati della sua ottima musica.

Citazionista e citato come pochi, si esalta e viene esaltato costantemente dai frequenti rimandi cinematografici – che raggiungono l’apice in “Solo Gli Amanti Sopravvivono“, di Jarmusch, quando i vampiri annoiati Adam ed Eve ne esaltano le origini – e dai suoi golosissimi gadget.

Jack quello dello stile Red and White:

3798
Oppure Jack che costruisce una chitarra con una bottiglia di coca.

Quello che regala uno spot per tutte le tifoserie ai mondiali di calcio del 2006 – involontariamente.
Jack con la passione per la Tassidermia.
Jack ed i gadget per i fan:

white-stripes-lomography

Oggi il nostro mette a segno un’altra trovata per promuovere le magliette della sua etichetta, la Third Man Records. Dirigendo il bizzarro video di cui sopra, introdotto dal seguente comunicato:

“It’s a tale as old as time: a special child with a remarkable vision has his dream repeatedly squashed and stepped on only to become victorious in the end. David James Swanson (acclaimed photographer, director, singer of Whirlwind Heat, cheeseburger lover and clothing designer) was one such child and is now one such victor. His vision? Pocket T-Shirts. His detractors? His mother, his peers, his tour mates, his band, cheeseburger flippers, and a man named Jack White III.”