Discoforticut @BLAH BLAH Torino, 30 gennaio 2016

E’ sabato sera, uno di quei sabati in cui, dopo aver lavorato, sogni solo di vedere una bella serie nel tuo letto — più di ogni altra super nerd della città. Fuori, il nebbione Torinese, sembra anch’esso voler mettere la parola fine a qualsiasi ipotetica velleità. E invece no. Spinta da una curiosità che vince anche le sette fatiche di Ercole si va al BLAH BLAH, angolo storico per l’ambiente musicale torinese, dove a breve si esibiranno due giovani artisti che di talento ne hanno da vendere.

I Discoforticut, nascono dall’incontro di Filippo Thaì, produttore di musica elettronica e Francesco Moroni Spidalieri, polistrumentista e videomaker. Definiscono il loro suono Ethnotronic: lavorando su chitarre acustiche, drum machine e suoni etnici. Il risultato messo in scena questa sera, è una sfumatura seducente in grado di conquistare al primo ascolto e capace di fondere diversi elementi con eleganza. Ed è proprio la commistione degli stili, talvolta opposti, ad essere il valore aggiunto per un duo che si districa tra chitarre acustiche e synth analogici: restituendo al suo pubblico sensazioni sospese ed istantanee sfocate.

Forme mutevoli e sagome astratte si alternano, mentre sullo sfondo la grafica curata da Domenico De Fazio, in arte dode, contribuisce alla piacevole sensazione — a tratti ipnotica — a cui il pubblico è sottoposto. Al duo si aggiunge un terzo artista, Manuel Peluso, che li accompagna nel remake di “Autostrade umane” dei Thegiornalisti ed in “Iris in the bed” e “Velvet Aarua”.

La costante della serata è stata caratterizzata dall’approccio personale che il gruppo ha manifestato verso le proprie influenze, e dalla volontà di instaurare un rapporto diretto con il pubblico. Un mix che coinvolge e unisce tutti i presenti in maniera molto diretta, lasciando pervadere la volontà di sentirsi accomunati da un unico amore: peraltro esercitato, coltivato e trasmesso molto bene.

10599239_10205043221350040_3251252069590131136_n

About Chiara Del Core

Laureata in architettura e creativa, sviluppa la sua passione per la moda creando una linea personale di accessori uomo/donna generati prevalentemente da materiali di recupero. Sin da piccola appassionata di moda, ama sperimentare, con il look. ch.delcore@gmail.com