Disco Sucks! #5

DISCO SUCKS!
[leggi il manifesto della prima puntata]
suggerimenti per la fruizione del tunz tunz meno becero in circolazione

Fratelli, seguaci, fedeli, eccoci ritornati alle cose serie.
Gli odori della stagione invocano ai raduni dove le gioie terrene sanno metterci in contatto con il cielo e con I suoi strani segnali.
Siamo qui per decifrarli, per dargli un corpo dove esistere. Come un vecchio blues la musica house deve essere buona.
Buona a smuovere, mescolare il sangue nelle vene, spostare I limiti dell’immaginazione e, ancora meglio, del possibile.
Scandire con l’orologeria del suo armamento anche il guerriero più statico. Questa è la nostra missione.
Le classifiche non ci interessano e nemmeno l’hype.
E allora andiamo a sentire cosa gira sui piatti stanotte.

Braille – Leavin without you (Rush Hour)

Psycho chicago drama sospeso tra dubstep e il warehouse.

Mark E –Belvide Beat (Spectral Sound)

Ascoltate bene questa traccia: secondo voi per cosa sta quella E?
A) Explosion B) Eternity C) Ecstasy D) Eccocomesifaunpezzone
Potete chiedere l’aiuto del pubblico.

Norm Talley – The Journey (Panther remix) (Third Ear) [play here]
Ocean to ocean, wave to rave, cheek to cheek. Loop mania Disco techno dub fra giochi di delay e percussioni.

Herva – Again (Bosconi Records)

La risposta italiana a Wolf+Lamb viene da Firenze e si chiama Bosconi Records.
L’Europa in cerca della sua anima più black e aperta.

Joy O – Jels (Hotflush)

Sintomi di rivoluzione: gli inglesi della dubstep iniziano a guardare alla acid di Chicago dopo un passaggio a Berlino. Cadono I muri.

Art Department – We Call Love (Feat. Soul Clap & Osunlade)

Roba da lega dei Supereroi anni ’10 del clubbing: bianchi e neri uniti per combattere il male in nome del Soul.

6th Borough Project – iznae

Post-atomic subliminal glitch funk. Vinllismo occulto. 6th Borough è il posto dove abiterà la deep house la prossima stagione.

Theo Parrish, Osunlade, Rick Wilhite – Blame It On The Boogie

Rick Wilhite incontra Theo Parish e se le danno a colpi di boogie, Osunlade ascolta e manda la sua preghiera al cielo. Ci deve essere un altro pianeta nello spazio simile alla terra e questi tre signori sanno scoperto dove si trova.

O/V/R – Post-Traumatic Son (Marcel Dettmann MDR Version) (Blueprint records)

Circolare loop scintillante con un serpente a sonagli che fa da elica su un elicottero. Dettman manda in trip anche I Teletubbies.

Viadrina – Better – (Arto Mwambe remix) Pets Recordings

Viadrina non è il nome di uno spray nasale, ma provate a ficcarvi questo synth nelle cuffie e vi sentirete much BETTER.

PLAYLIST #5 - convidi questo link su FB