Talent Radar #7 – Davids

davids

Allo stato delle cose non mi è dato sapere se DAVIDS sia un lui o un loro. Su facebook usa il plurale ma per questo anche il divino Otelma. Su bandcamp c’è l’EP di debutto (http://davidsdavids.bandcamp.com/) che si attesta su livelli di pop elettronico sufficientemente alti che i CHVRCHES possono scordarsi. Ma c’è una traccia, Conduits, che m’intriga oltre misura: così come Andrew Butler  (Hercules & Love Affair) aveva dato il microfono a Antony Hegarty,  DAVIDS porge il mezzo a Terra Lightfoot, un donnone con la voce da uomo, orientata più al folk e al rock che all’electro. Il risultato ha vaghissime sembianze di italodisco rivista che, per miracolo, arrivata al ritornello sale invece di scendere. L’italodisco nel 2013 “po esse fero e po esse piuma. Stavorta è stata piuma”.

DAVIDS – CONDUITS
DAVIDS – DEAD WALKIE