PrimaveraPro 2016: dove l’industria musicale si incontra

Mentre cresce l’attesa per la pubblicazione del cartellone della edizione 2016 del Primavera Sound festival, il lancio del video ufficiale dà il via alla settima edizione del PrimaveraPro, l’evento dedicato ai professionisti del settore musicale che avrà luogo a Barcellona a Giugno.

L’industria musicale è uno dei settori culturali che ha vissuto più cambiamenti negli ultimi anni. La novità del digitale ha portato ad una riconfigurazione totale delle prospettive delle case discografiche e le abitudini d’acquisto degli ascoltatori sono cambiate in modo considerevole. Allo stesso tempo, il crollo dei guadagni nel campo della musica registrata ha causato un aumento delle entrate nell’industria dei concerti dal vivo che ha portato a sua volta ad una nuova età dell’oro per i festival e ad un momento in cui tutto sembra che si sviluppi attorno ad esperienze individuali.

In questo contesto, in un mondo globalizzato, i punti d’incontro per la riflessione e il dibattito sono diventati fondamentali per poter capire cosa sta succedendo e cosa ci aspetta nel futuro. È una buona idea quindi analizzare le questioni fondamentali serenamente e nella giusta prospettiva, con l’aiuto dei più rinomati esperti dei vari settori.

Parte quindi da questo punto di vista il PrimaveraPro, l’incontro tra professionisti dell’industria musicale organizzato da Primavera Sound, acquisendo una rilevanza ancora maggiore in questa sua settima edizione. Ora che il festival si è ben consolidato come evento imperdibile per tutti i fedeli sostenitori della qualità musicale, il PrimaveraPro dimostra di essere il punto di riferimento professionale alternativo, sia come forum globale relativo all’industria musicale, che come ambiente ideale per creare reti di contatto tra professionisti e come finestra per riflettere sulla direzione in cui il settore si sta dirigendo.

Il PrimaveraPro 2016 avrà luogo dall’1 al 5 giugno presso il Centro di Cultura Contemporanea di Barcellona (CCCB) ed il Museo di Arte Contemporanea di Barcellona (MACBA). Tra i tanti argomenti saranno trattati nel dettaglio il futuro del marketing musicale, il ruolo crescente dei festival latinoamericani nel circuito internazionale, l’impatto dello streaming sul settore e il ruolo delle donne nell’industria musicale.