All posts by Alessandro Rossi

King Krule: guarda il video di “Half Man Half Shark”

King Krule: guarda il video di “Half Man Half Shark”

Allo stesso tempo furiosa e completamente convincente, “Half Man Half Shark” cerca un realismo che ricorda il precedente singolo “Dum Surfer”, trasportando l’ascoltatore in un terrificante viaggio di distruzione mentale dove “simplest soft thoughts become menacing/ twisted raw adrenaline/ racing through my bones, racing through my body”, e termina nella preghiera ‘brother, brother/ I’ve only got two fighting hands”. “Half Man Half Shark” è l’ennesimo esempio di ciò che rende unico King Krule.

The Breeders: guarda il nuovo video tratto dal singolo “Wait in the car”

The Breeders: guarda il nuovo video tratto dal singolo “Wait in the car”

Wait in the Car segna la reunion dei membri originali della band, composta da Kim e Kelley Deal, Josephine Wiggs e Jim Macpherson. Le The Breeders hanno suonato insieme nel 2013 in occasione del ventesimo anniversario di Last Splash e da quel momento hanno cominciato ad incidere nuovo materiale. Durante i due minuti che compongono Wait in the Car, la band riesce a dimostrare di essere più energica e potente che mai.

Propagandhi – Victory Lap

Propagandhi – Victory Lap

Victory Lap rappresenta il culmine di una progressione logica che è maturata nelle opere della band fin dai primi anni ’90. Non esiste un pezzo sopra un altro, ma un percorso unico suddiviso in episodi. Del resto non è più il compito dei Propagandhi quello di rappresentare la coscienza morale della scena punk: per una volta, sono solo parte di essa.

Ty Segall: ascolta il nuovo singolo “Alta”

Ty Segall: ascolta il nuovo singolo “Alta”

Ty Segall è inarrestabile. Nel 2017 ha dato alle stampe un Lp, un “7 intitolato “Sentimental Goblin”, l’Ep “Fried Shallots”, ha girato in lungo e in largo l’America in tour ed è apparso in Tv con le sembianze di uno scoiattolo. Come se non bastasse, oggi ci propone un nuovo singolo intitolato “Alta”, registrato nello studio di Steve Albini.

Yeah Yeah Yeahs: ascolta “Phone Jam”

Yeah Yeah Yeahs: ascolta “Phone Jam”

Da qualche tempo stiamo assistendo ad una sorta di “operazione nostalgia” da parte degli Yeah Yeah Yeahs sui loro social. Si tratta della pubblicazione, costante, di foto risalenti al periodo d’oro del debutto Fever To Tell. Oggi, neanche a farlo apposta, salta fuori una traccia nuova di sei minuti risalente allo stesso periodo intitolata: “Phone Jam”.

Ninos Du Brasil – Vida Eterna

Ninos Du Brasil – Vida Eterna

Strati di synth e batterie elettroniche che si sposano con voci, effetti, ed una fitta trama di “oggetti di varia natura che potessero avere un suono nuovo ed accattivante”. Bravo Rocco Rampino che ha permesso tutto questo in sede di produzione. Roba tipo “Algo Ou Alguém Entre As Arvores”, fra sovrapposizione (di suoni), bottiglie che rotolano e strani discorsi autoritari. Brani per una corsa a perdifiato nella foresta nera, così umida e temibile, con la sensazione perenne di essere braccati da qualcuno o da qualcosa.

Marrano – Gioventù Spaccata

Marrano – Gioventù Spaccata

Togliamoci subito il dente, ché il parallelo con la band dei fratelli Ferrari (Verdena) arriverà puntuale come una sentenza: forse anche giustamente, vista l’egemonia sul Grunge (?) italiano conquistata meritatamente nel tempo dal gruppo bergamasco. Insomma, l’opera prima dei Marrano si abbevera sicuramente alla fonte di certi approcci consolidati in un Requiem, sottolineati da esclamazioni per una maturità ottenuta (Wow!), lasciando al contempo che i riferimenti portanti puntino altrove. 

Colapesce: guarda il video di “Totale”

Colapesce: guarda il video di “Totale”

A svelare titolo e data di uscito del disco sono stati una serie di messaggi subliminali contenuti nel videoclip del brano diretto dai Ground’s Oranges e con soggetto scritto insieme allo stesso Colapesce. Quelli presenti in “Totale” sono una serie di quadri in movimento che mettono in scena l’intero ciclo dell’esistenza: dalla nascita alla morte, passando per tutto quello che c’è in mezzo.

Il Progressive Rock in edicola

Il Progressive Rock in edicola

Prog Rock Italiano è un’imperdibile collezione di LP a 33 giri in vinile da 180 grammi che racconta una musica rivoluzionaria, in grado per la prima volta di mettere il nostro Paese in una posizione di spicco sulle mappe internazionali del rock, con nomi e titoli che hanno lasciato un segno indelebile nell’immaginario musicale: tra i protagonisti, oltre alla PFM, Banco del Mutuo Soccorso, Area, Le Orme, Franco Battiato, Arti e Mestieri, New Trolls, The Trip, Delirium, Alan Sorrenti, Perigeo e Napoli Centrale.