Posts Tagged 'giacca'

Cristina Donà – Così Vicini

Cristina Donà – Così Vicini

Un disco di Cristina Donà è quasi sempre un gioiello prezioso, una piccola gemma da custodire ed amare, nutrito di una femminilità mai scontata, né leziosa. Vale così anche per “Così Vicini”, un lavoro in cui lasciarsi immergere con calma e pazienza, un altro importante e significativo capitolo della sua carriera che – a guardar bene – non ha mai prodotto dischi pieni e perfetti, piuttosto dei piccoli grandi tasselli di un percorso cangiante ma sempre di altissimo livello. La classe non è acqua e in questo caso, è decisamente femmina. Rallentate progressivamente e infine fermatevi ad ascoltarla, ne varrà la pena.

Johnny Marr – Playland

Johnny Marr – Playland

Un’occasione mancata per un artista che ha fatto la storia della musica, che non ha mai avuto paura di reinventarsi e che sembrava aver trovato una verve creativa tutta sua: tutte premesse che con quest’album non si sono concretizzate, ma che fanno sperare bene per eventuali lavori futuri. Però, Johnny, fai con calma.

Iceage – Plowing Into The Fields Of Love

Iceage – Plowing Into The Fields Of Love

L’impressione generale è che il disco si davvero qualcosa di valido, benchè risulti ostico in partenza. Difficile, si, ma se avete la pazienza di farlo entrare, sarà la vostra seconda pelle. Unico avvertimento: se siete depressi non ascoltatelo. Vi lascierebbe con quel senso di pessimismo estremizzato paragonabile soltanto all’ascolto di G.I – Germs -. La musica degli Iceage è decadente, oscura e non lascia presagire nulla di buono. Non lascia speranza.