Luglio 2011: La Misteriosa Fonte Degli Imbarazzi

Per trasformare i vostri auricolari nei più potenti amuleti…


OCCHICHIUSI [
?]: Un po’ di sana IDM per il vostro luglio, con il secondo lavoro di Rival Consoles, Kid Velo (2011), che suona come la colonna sonora di un avventuroso videogioco. Il brano S.P.K.R.S. È introdotto da un breve sample dalla colonna sono del film Il Dottor Stranamore, di Kubrick. E’ famoso un aneddoto. Nel film c’è questa War Room da dove il Presidente degli Stati Uniti e i suoi ammiragli gestiscono i conflitti, ma è opera della fantasia degli sceneggiatori e non è mai esistita. Grande fu l’imbarazzo quando Ronald Regan, appena insediatosi alla Casa Bianca, chiese di poter visitare la War Room.
A Luglio, amici Occhichiusi, vi capiterà di essere catapultati dal vostro ambiente in un altro molto diverso, cercate di resettare le vostre nozioni e cognizioni o rischiate che si capisca subito che siete fuori posto.


ROBINSON [
?]: Non poteva mancare per voi il riascolto di Ike & Tina Turner con  River Deep Mountain High (1966) appena ristampato. Capolavoro in cui fu fondamentale la mano di Mr “Wall Of Sound”, Phil Spector in sede di produzione. Per produrre la titletrack Spector pagò un bella sommetta al manesco Ike purchè non partecipasse alla registrazione. E forse ha fatto bene: fece cantare il brano così tante volte a Tina che, madida di sudore, si è dovuta spogliare fino a rimanere in reggiseno. Il vostro luglio sarà fatto di risultati che riuscirete a raggiungere solo se vi sbarazzerete in tutti i modi possibili, con stratagemmi o vincendolo, di qualsiasi imbarazzo. In realtà quella canzone fu un flop commerciale, ma oggi è considerata una delle più belle di tutti i tempi e, se non bastasse, Sting pare l’avesse di sottofondo mentre perdeva la verginità.


GIACCA [
?]: Fresco non solo di uscita ma anche di sound è il nuovo di Michael Franti & The Speardhead, appunto, Sound Of Sunshine (2011) destinato a farvi riconciliare con il mondo. In un intervista di promozione Franti cita, come esempio su come dobbiamo insegnare il rispetto per l’ambiente, un aneddoto su Gandhi che lo ha molto colpito. Una donna va da Gandhi per chiedere aiuto per il figlio che mangia troppe caramelle, il Mahatma le risponde di tornare dopo 2 settimane. Perplessa costei torna dopo due settimane e Gandhi l’accontenta dicendo al bimbo di non mangiare caramelle. “Perchè non gliel’hai detto 2 settimane fa?” chiese la donna, “Perchè 2 settimane fa anche io mangiavo caramelle”. Occhio, a Luglio la tentazione di essere indulgenti con voi stessi vi farà visita. In ballo la vostra credibilità.


DISPARI [
?]: Dopo la recente scomparsa di Gary Moore ecco l’occasione, con le rstampe deluxe di altri capolavori dei Thin Lizzy di riascoltare quel gioiello di Black Rose: A Rock Legend (1979) cui Moore partecipò. Il nome della band è una storpiatura del nomignolo che era stato dato alla prima auto utilitaria mai prodotta, la celebre, Model T della Ford, una vettura iper-semplificata capace di arrivare alle tasche di tutti. Una rivoluzione. Celebre la frase di Henry Ford sulla resistenza della Model T: quello che non c’è non si può rompere. Ecco questo mese cercate di andare un po’ in sottrazione, non ammassate come vostro solito parole, roba in valigia, appuntamenti… qualche equilibrio potrebbe rompersi.


SORCINI [
?]: Un salto indietro necessario a rispolverare l’esordio di Kate Bush, The Kick Inside (1978), e non solo perchè già dal mese scorso trovate nei negozi il suo Director’s Cut suggestivo album di sue rivisitazioni, ma anche per trarre auspici dalla curiosa coincidenza dietro il celebre singolo Whuthering Heights. Kate Bush scrisse il brano di getto, in una notte, dopo aver visto la versione cinematografica di Cime Tempestose. Solo al mattino, a brano concluso con la sensazione che fosse il giusto singolo, andò a comprarsi una copia del libro, scoprendo così di essere nata lo stesso giorno della scrittrice Emily Bronte, il 30 di Luglio. Verso la fine di questo mese dunque, delle coincidenze, vi confermeranno che le decisioni che avete preso sono quelle giuste.


EYELINER [
?]: Viene dall’Australia il vostro consiglio per Luglio e si tratta del terzo ed ultimo disco degli Snowman, Absence (2011). Ebbene si, l’album – potente e glaciale – esce postumo e la band non esiste più. La sezione ritmica infatti si trasferisce in Islanda a fare tutt’altra vita: lavoreranno in un mattatoio. Abattoir (macello) è anche il nome di un avversario minore di Batman, in italiano chiamato Carnaio. Il cannibalismo vuole che divorando la carne umana ci si impossessi delle forze peculiari della vittima. In questo caso Carnaio è piuttosto ossessionato dalla propria famiglia e cerca di succhiare il midollo a tutti i suoi parenti, perchè pensa sia una stirpe maledetta. Questo mese per voi clima pesante in famiglia, qualche pressione di troppo. Dotatevi di potente digestivo.


NICHILISTA [
?]: Per il vostro Luglio lo sfolgorante mistero dell’Antico Egitto si anniderà per voi tra le note conturbanti di Coptic Light (1985) di Morton Feldman, in cui esplora musicalmente le trame delle antiche tessiture copte che lo affascinavano enormemente come esempi di pre-astrattismo. E’ di religione copta il magnate egiziano Naguib Sawiris (proprietario anche della compagnia telefonica Wind) che recentemente ha creato un notevole imbarazzo politico-religioso, vista l’intolleranza per i copti in alcuni contesti musulmani, per aver pubblicato sul suo twitter due immagini di Topolino e Minnie in versione islamica. A Luglio, lo scivolone è in agguato proprio in ciò che ritenete più innocuo.


SINAPSI [
?]: Dopo aver fatto da apripista per la cosidetta chillwave ecco l’atteso seguito di Seek Music di Memory Tapes che sono in uscita con Player Piano (2011). E’ lo stesso Dayve Hawk a dire qualcosa su ciascuna traccia. In particolare il disco inizia con Wait In The Dark. Dayve spiega che soffre d’insonnia e che sin da piccolo durante la notte immaginava di essere l’unica persona rimasta sulla terra, quasi un fantasma, che aspetta nel buio, una prospettiva che lo affascina. Anche voi questo Luglio avrete problemi di sonno, ma soprattutto una tendenza ad isolarvi e nascondervi. Approfittatene per osservare il mondo senza di voi.


BARBA [
?]: Imperdibile quantomeno il recupero dell’esordio solista di Sandy Denny, The North Star Grassman And The Ravens (1971), pietra miliare appena ristampata deluxe. E’ il disco in cui inizia anche la sua collaborazione con Harry Robisnon come arrangiatore d’archi (già con Nick Drake) e che è anche autore di diverse colonne sonore dei film della Hammer, i classici dell’horror a basso budget. In particolare fu lui, proprio in quegli anni, a musicare la Karnstein Trilogy (Vampiri Amanti, Le Figlie di Dracula e Carmilla Amante Immortale), iniziatori del genere lesbo-vampiresco divenuto cult solo dopo anni. L’Orodiscopo prevede che dovrete frapporvi tra due figure femminili che cercheranno di succhiarsi il sangue a vicenda. Tanti auguri.


TRUCE [?]:
Esce in questi giorni un nuovo lavoro dei Sepultura post-Cavalera, ma l’invito dell’Orodiscopo è di andare a rifarsi le orecchie con i primi lavori della band brasiliana, come Arise (1991). Proprio riguardo la sepoltura dei morti e i riti funebri, in una cultura indigena brasiliana, quella dei Bororo, si compie una interessante distinzione. La prima parte del culto è dedicata alla sepoltura, con strazio dei parenti e innaffiamento per favorire la putrefazione. Dopo qualche giorno avviene la riesumazione e la festosa cerimonia, con balli canti e colorando le ossa del defunto che vengono poi affidate allo scorrere dei fiumi. Consiglio per luglio: cercate di distinguere anche voi due fasi di un evento importante (una promozione? Una bocciatura?), prima libero sfogo alle reazioni istintive poi, solo dopo che tutto si è depositato, cercarne il significato e le conseguenze per voi.


SPILLETTA [
?]: Finalmente è arrivato il chiacchieratissimo esordio di questi misteriosi Wu Lyf che con Go Tell Fire To The Mountain (2011) incendieranno il vostro luglio. Si dice che dietro il loro negarsi alle interviste e nascondere identità (che novità!) ci sia un grosso studio pubblicitario che sta cercando di valorizzare una band portatrice di una preciso disagio e di una volontà di reagire. Le loro canzoni e il loro sito sono piene di inni al rifiuto del mondo com’è oggi e un’incoraggiamento a cambiarlo, inneggiando a Madre Natura ma anche al potere rigeneratore di Lucifero. Scrivono sul sito: i vostri cuori sono ubriachi di cherosene e tutto quello di cui avete bisogno è una scintilla, un piccolo bagliore di Lucifero. Credo vi stiano dicendo di dare sfogo, questo mese, a quella indefinita insoddisfazione che covate con un po’ di sana rabbia. Ne basterà poca per cambiare molto.


AVATAR [
?]: Chissà forse sarete tra quelli che la scorsa estate hanno ballato allo sfinimento il singolo Without You, beh ecco per voi gli Art Department alla prova full-lenght con The Drawing Board (2011). A proposito di arte, proprio a Toronto, la scena dove Kenny Glagow e Jonny White, titolari del progetto, spadroneggiano, c’è il famoso AGO, Art Gallery of Ontario, custode, tra le altre cose, dei dipinti del “Van Gogh canadese” Tom Thompson, la cui morte misteriosa affascina ancora. Qualcosa è successo durante uno dei suoi giri in canoa nell’Algoquin Park, l’8 Luglio del 1917, se il suo corpo è stato ritrovato, in strane circostanze, 8 giorni dopo nel Canoa Lake. Dubbi, indizi, riesumazioni segrete, vere e false testimonianze hanno creato notevole mistero per decenni e le ipotesi, incidente, omicidio o suicidio, sono ancora tutte in piedi. Quello che è certo è che da allora i suoi quadri, che ispiravano serenità e quiete si sono ammantati di un’aura torbida che ne ha fatto lievitare il fascino e la quotazione. Tra l’8 ed il 16 luglio si creerà a vostra insaputa un piccolo mistero intorno a voi che cambierà il punto di vista di qualcuno su di voi.